bookapoem

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Progetto senza titolo (18)

Dalle radici alle ali

16,00 

di Alice Agazzi
17%
125 copie
all´obiettivo
68
Giorni rimasti
Inizio campagna 1 febbraio 2024
Fine campagna 11 maggio 2024
Quantità
Modalità di spedizione
Consegna prevista per luglio 2024.
La spedizione avverrà tramite corriere espresso.
Spedizione gratuita a partire dall’acquisto di 2 copie.

Sono Alice e sono nata Bergamo, nel 1988, figlia maggiore in una famiglia di divoratori di libri, cultura ed arte. Sono cresciuta leggendo libri a mio fratello, inferiore di 10 anni, ballando danza classica nei teatri della mia provincia, gustando scritti di Shakespeare e Wilde e frequentando cinema dapprima per i cartoni della Disney e poi per tutto ciò che veniva proposto. Oggi amo viaggiare, scoprire il mondo e le culture, mi rilassano le passeggiate nella natura e guardare i tramonti sull’oceano e mi ricarico praticando yoga.  

Sono laureata in psicologia, specializzanda in psicoterapia psicoanalitica, mi piace e mi fa sentire viva viaggiare nei meandri delle emozioni, della mente, dei pensieri e comprendere la profondità di ciò che accade dentro me e dentro coloro che arrivano nella mia stanza delle parole. Questo amore per le parole, per l’immaginazione, per le idee, mi porta poi a scrivere nel mio tempo libero poesie che possano rappresentare e aiutarmi a mettere nero su bianco ciò che dentro si muove come lava di un vulcano o imprimere istanti particolari di vita così da poterli conservare per sempre.  

L’opera Una raccolta di oltre 100 componimenti, suddivisi in tre sezioni: l’amore, la passione e la vita. Un viaggio all’interno del mondo delle emozioni, dei sentimenti, della quotidianità di una donna, di una relazione, di un’esistenza. Un flusso di pensieri che abbracciano un turbinio di sensazioni piacevoli realizzate dall’amore per un uomo, ma che coinvolgono anche riflessioni sull’incertezza, l’instabilità, la paura. Una serie di immagini prodotte dalla vita vissuta, che descrivono ciò che dentro il cuore sente mentre vive; la poesia ha la potenza di indurre poi nel lettore delle riflessioni, delle pause dalla quotidianità, al fine di osservare ed osservarsi.  

Perché ho scritto quest’opera

Questa raccolta di poesie nasce da un bisogno: raccogliere i pensieri di un anno, il primo anno di matrimonio con mio marito. Scrivere poesie era funzionale a comprendere, a capire me stessa, ad accogliere i miei pensieri, a sentire le emozioni e leggerle, a vedere oltre la superficie delle cose, oltre al profondo talvolta, a riscoprire dei sapori, delle sensazioni e riviverle sulla pelle. Fare poesia è per me uno stile di vita, è un modo di essere, è uno strumento per stare nel mondo e osservarlo, ascoltarlo: il mondo esterno ma anche interno. È una modalità di riflettere su ciò che accade e in quell’anno è stata per me una cura. Rileggere le poesie, è per me altrettanto terapeutico.   

Perché ho scelto di pubblicare con Bookapoem

Ho scelto di pubblicare con Bookapoem perché mi incuriosiva molto questo progetto: pensare che il mio libro, prima di venire pubblicato, potesse essere in qualche modo scelto da qualcuno che avesse desiderio di leggerlo e di percorrere questo viaggio interiore insieme a me. Mi piace l’idea che poi ci sia l’attesa, l’aspettare il momento in cui il libro arriverà, per loro e per me.  

 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors